Project Description

PRIMO COLLOQUIO CONOSCITIVO

 CON LA DOTT.SSA VALENTINA ZOCCALI

PRIMO STEP

All’inizio di ogni colloquio il terapeuta informa adeguatamente il cliente chiarendo, spiegando il metodo di lavoro e facendo firmare la modulistica: il consenso informato, la liberatoria, il consenso al trattamento dei dati, l’autocertificazione dello stato di salute aggiornata con le attuali normative vigenti.

COSA SUCCEDE DURANTE UN PRIMO COLLOQUIO CONOSCITIVO?

Un colloquio è un dialogo tra terapeuta e cliente allo scopo di approfondire la richiesta di aiuto ed individuare e pianificare un percorso personalizzato.

Chiedere aiuto è un segno di grande intelligenza e forza: avere uno spazio di ascolto in cui esternare i propri stati di malessere è un’opportunità, un primo passo verso una maggiore serenità.

ll cliente attraverso il colloquio conoscitivo ha la possibilità di fare domande informative e di essere ascoltato sulle proprie difficoltà, sulla propria storia personale, ottenendo una cornice per inquadrare la situazione attuale.

Spesso le aspettative sono distorte. Si pensa che sia come andare dal medico: pronti a raccontare tutti i sintomi, così il terapeuta può formulare una diagnosi e prescrivere consigli e suggerimenti per superare il problema.

La persona stessa è il massimo esperto del suo problema, è necessario dunque che si impegni attivamente, che fornisca una finestra sulla situazione e che sia disposto a cambiare panorama aiutato e accompagnato nel suo percorso da un professionista.

 

ANAMNESI E BILANCIO ENERGETICO CHE COSA SONO?

L’anamnesi è ciò che il paziente ricorda di significativo nei riguardi della propria storia personale e del  proprio stato di salute.

Non a caso questo termine deriva dal greco e significa “ricordo”.

In genere una anamnesi approfondita riguarda:

  • tutti i dati di rilevanza clinica riguardanti la famiglia del soggetto: ascendenti e collaterali, cioè genitori e fratelli;
  • la storia dei principali eventi maturativi: a partire dalla nascita, passando per l’infanzia, l’adolescenza, l’acquisizione del linguaggio, la deambulazione, l’andamento scolastico, le abitudini alimentari, ecc.
  • le relazioni significative e i rapporti affettivi e sessuali;
  • la storia delle eventuali patologie pregresse, di tipo organico e psichico;
  • la storia della difficoltà per cui il paziente si presenta al colloquio.

Il Bilancio Energetico, completa questa prima parte emotivo emozionale, fornendo informazioni di partenza sul piano energetico e spirituale.

Il terapeuta non tiene conto solamente dell’obiettività dei dati raccolti, ma ne trae delle deduzioni, in base alle modalità che il cliente usa per leggere la realtà, il suo stile del pensiero, il modo in cui collega e riordina le sue esperienze di vita e attribuisce loro un senso, così da comprendere la personalità del cliente.

NB: Nel caso di minori o in casi specifici, i dati vengono raccolti attraverso i genitori, i tutori o altri professionisti e strutture, in un lavoro di rete.

 INFORMAZIONI UTILI:

SI RICEVE SU APPUNTAMENTO

Se sei una nuova cliente prenota il tuo ” primo colloquio conoscitivo ”

COME PRENDERE APPUNTAMENTO?

  • Direttamente dal sito (Area Clienti segui le indicazioni per una corretta registrazione)
  • Scrivendo una mail a zoccali@alberodellacreativita.com
  • Scivendo un messaggio WhatsApp al 3393913779

    PER PRENOTARE E ACQUISTARE COMPILA IL FORM SOTTOSTANTE DOPO AVER LETTO L'INFORMATIVA PRIVACY E LE MODALITÀ DI PRENOTAZIONE

    Caricamento in corso ...